La luna

Per le popolazioni del passato erano molto importanti i cicli dalla Luna per sancire date di celebrazioni civili e religiose.
Infatti, attorno ad essa vi erano numerosi miti, leggende, superstizioni e credenze di vario genere.

La fase crescente era considerata un momento propizio (oggi le chiameremmo vibrazioni bioritmiche positive) e la fase decrescente un momento sfavorevole.

Nel 4° millennio a.C., però, si evidenziò l'importanza di un calendario basato sul Sole per prevedere, con relativa certezza, i periodi migliori per le semine e i raccolti.

Luna
La Luna

L'inconveniente del mese lunare è che non ha nessuna relazione con il ciclo stagionale annuo: l'alternanza del clima, da inverno ad inverso, non poteva sincronizzarsi con le poche più 12 lunazioni annue.
Nonostante ciò, data la sacralità mistica della Luna, non poteva essere omessa dal calendario, anche se ciò comportava complicazioni notevoli a livello di calcolo.

In ogni caso risultava più facile "leggere" i movimenti della Luna che non quelli del Sole.

Gli antichi avevano ragione nell'affermare che la Luna influenza molto la nostra vita: basti pensare oltre ai calendari, i lavori nell'orto, l'imbottigliamento del vino, la cura della persona, le maree, ecc.

Grazie a lei è stato possibile creare la struttura dei calendari: dalle dodici lunazioni annue si sono ricavati i mesi e probabilmente ha contribuito anche per concepire la settimana.

Le fasi lunari

In una lunazione abbiamo i seguenti punti fondamentali:

Novilunio: la Luna sorge e tramonta con il Sole, non è quindi visibile nel riverbero solare.

1° quarto: la Luna passa sul meridiano sud quando il Sole tramonta, quindi è visibile dalla sera a mezzanotte.

Plenilunio: la Luna sorge quando il Sole tramonta, quindi risulta per tutta la notte.

Ultimo quarto: la Luna passa sul meridiano sud quando il sole sorge, è quindi visibile dalla tarda notte sino al mattino.


Fasi della Luna

Con la Luna nuova, l'emisfero rivolto verso la Terra è oscuro (novilunio), mentre in Luna piena, l'emisfero rivolto verso la Terra è tutto illuminato (plenilunio).