eBook - Guida all'acquisto dell'orologio

Componenti degli orologi - Corone e pulsanti, quadranti, bracciali e cinturini

La corona e i pulsanti

La corona, normalmente posta sul lato destro della cassa, è essenziale e necessaria per intervenire sulle funzioni che deve svolgere la meccanica racchiusa nella cassa (in genere rimettere l'ora, la data e ricaricare gli orologi meccanici).
Bisogna controllare di riuscire ad afferrarla bene, in modo che le dita non scivolino su di essa.
I pulsanti, tramite la loro pressione, servono per l'attivazione delle complicazioni.


Le corone ed i pulsanti sono molto importanti soprattutto in relazione al tema dell'impermeabilità e dell'intervallo da una revisione all'altra, in quanto attraverso gli inevitabili fori della cassa a loro necessari, possono entrare umidità e sporcizia.

Le costruzioni, più o meno semplici, di questi elementi portano ad avere caratteristiche ed usi differenti per l'intero orologio:

- normali
non oppongono resistenza a polvere e ad acqua,
qualificano orologi non impermeabili;

- impermeabili
buona tenuta alla polvere, modesta all'acqua,
qualificano orologi impermeabili;

- a vite
non permettono nessun tipo d'infiltrazione,
data la difficoltà di costruzione fanno accrescere il prestigio ed il valore dell'orologio,
qualificano orologi subacquei.

Bisogna inoltre ricordare che la corona è la parte più sollecitata da chi indossa l'orologio: l'utilizzo che ne facciamo senza rendercene conto, ha un deleterio risultato soprattutto per le guarnizioni atte a mantenere la meccanica isolata dagli agenti esterni.
Discorso leggermente diverso per i pulsanti che lavorando meno rispetto alla corona, hanno una durata maggiore.

Per completare il tema bisogna ricordare che: le corone degli orologi di marca e d'alta gamma sono diffusamente personalizzate con il logo della Maison.

Il quadrante

Il quadrante è la parte dell'orologio che attira di più l'attenzione dell'acquirente.
Non ci sono particolari suggerimenti riguardo all'estetica, basta seguire il proprio gusto considerando che il quadrante si deve sposare alla cassa e al bracciale / cinturino abbinato (anche se questi ultimi possono essere sostituiti).

Va ricordato, comunque, che il quadrante ha uno scopo ben preciso: mostrare l'ora!


Fate attenzione per quanto riguarda la leggibilità del quadrante.

Controllate se riuscite a vedere perfettamente l'ora e gli altri dati e chiedetevi se dovete leggerli anche in condizioni di poca luminosità.
È frustrante rendersi conto che si è impossibilitati a leggere l'ora, per qualsiasi motivo, soprattutto se siete stati proprio voi a scegliere quell'orologio indecifrabile.

Suggerimenti:
- per un uso comune, lo sfondo bianco con indicazioni nere è, in genere, il quadrante più leggibile;
- per un uso anche in condizioni di poca luminosità, lo sfondo nero con indicazione bianche è il più adatto;
- gli indici fluorescenti sono abbastanza utili, mentre la luce incorporata è tipica degli orologi al quarzo digitali e comunque poco diffusa.

I bracciali e i cinturini

I bracciali sono dello stesso metallo della cassa, per questo possono creare anch'essi allergie.
Fate attenzione nel caso in cui la chiusura si dovesse aprire un po' troppo facilmente: potreste rischiare di perdere l'orologio o di farlo cadere per terra; portatelo da un orologiaio che provvederà a sistemare o sostituire la chiusura stessa.

Il cinturino può essere in pelle o in materiali plastici, quindi va cambiato spesso a causa dell'annidamento dei microbi sul medesimo: generalmente una volta l'anno se portate l'orologio tutti i giorni.